Welcome to Padova Jazz Club

 

Il 20 dicembre 1937 un gruppo di giovani padovani

animati dalla comune passione per il jazz fondava

l'Hot Club Padova.

 

Questi i loro nomi :

Renzo Forcellini

Franco Fayenz

Romano Del Forno

Pierfranco Bertolini

 

Il Padova Jazz Club porta avanti con entusiasmo e massima serietà questa lodevole iniziativa promuovendo dibattiti,conferenze e concerti incentrati sul jazz.

 

Presidente è il dixielander padovano Alberto Maria Cipolli ,

che profonde in esso tutte le sue energie

 

Dal 2009 sede stabile del Padova Jazz Club è

il  Cockney London Pub .

Delizioso Art Pub "english style" con pareti tappezzate di quadri

alternati a fotografie in bianco e nero di grandi jazzisti

  è da anni  uno dei principali palcoscenici nazionali della musica jazz . 

Irrinunciabile crocevia per chi ama questo genere di musica 

offre un calendario concerti attento alle ultime tendenze del jazz contemporaneo.

Al Cockney London Pub troverete un'atmosfera unica ,

intrisa di luci soffuse ,calda umanità e buon gusto .

L'Art Pub è anche location ideale

 per organizzare eventi privati o aziendali.

 

  Informazioni sui concerti jazz

Amerigo Agostini

348-2451700 ( telefonare pomeriggio /sera )

amerigo.cockney1997@gmail.com

proprietario  Cockney London Pub

Via Garibaldi ,9  35020 Correzzola  PD

Alberto Maria Cipolli 

Tel. 049692647

 Presidente  del Padova Jazz Club

 Via Belluno ,14 35020 Legnaro PD

 

 

 

Flag Counter

 

 

 

Italy Calendar

 

 

 

 

 

 

 

COCKNEY LONDON PUB

Saletta interna del Cockney London Pub

Dentro questa splendida cornice si tengono i concerti 

organizzati dal Padova Jazz Club

Julian Arguelles 4et - foto ricordo

Cockney London Pub/Padova Jazz Club Giovedì,9 novembre 2017   *****

 Julian Arguelles 4et

  Julian Arguelles-sax soprano

 Kit Downs-piano

 Sam Lasserson-double bass

 James Maddren-drums

Grayson Capps Band

Filippo Vignato 4et Harvesting Minds on tour

Mercoledì , 29 novembre 2017

Cockney London Pub 

 *****

Filippo Vignato 4et

Harvesting Minds On Tour

Filippo Vignato-trombone

Giovanni Guidi-piano

Mattia Magatelli-contrabbasso

Attila Gyarfas-batteria

 *****

 Filippo Vignato si è imposto come miglior nuovo talento del jazz italiano

per l’anno 2016 nel referendum Top Jazz di Musica Jazz.

Nato a Thiene nel 1987, inizia a studiare  il trombone a dieci anni,

diplomandosi poi al conservatorio di Parigi.

Gli studi classici sono sfociati nella passione per il jazz.

Vignato sovrappone i linguaggi del jazz contemporaneo, del rock e

dell’improvvisazione radicale, sfruttando sonorità acustiche ed elettroniche

per creare una musica che si muove verso l’inaspettato e l’imprevedibile.